Ciao, hai bisogno d'aiuto?

La lavorazione dei nostri articoli in pelle

 
CONCIA AL VEGETALE - Il risultato di un'arte antica.

Maledetti toscani - La nostra storia. Dalla paziente e lenta lavorazione del pellame nasce un prodotto unico, morbido e durevole. La metamorfosi avviene lentamente, attraverso una catena di passaggi graduali che occupano più o meno 30 giorni e si conclude con una innumerevole varietà di tecniche di rifinizione, nelle quali l'esperienza artigiana dei conciatori si eleva al rango di autentica espressione artistica, per trasformare la pelle grezza in un materiale inimitabile che, con il tempo, migliora al tatto e alla vista. Il segreto della concia al vegetale sono i tannini, ovvero estratti naturali presenti nel tronco e nella corteccia di alberi quali il quebracho, il castagno e la mimosa. L'estrazione di questi tannini avviene nel pieno rispetto dell'ambiente, con metodi che ne garantiscono la salvaguardia permettendo altresì la naturale ricrescita delle piante. Queste miscele di tannini penetrano nel pellame grezzo durante la fase di concia che si compie in grandi bottali di legno. Un processo tanto prodigioso quanto naturale, basato sul lento scorrere del tempo e sulle mani sapienti dei maestri artigiani. 

CONSORZIO VERA PELLE ITALIANA CONCIATA AL VEGETALE

Nel cuore del distretto conciario toscano, maestri artigiani, eredi di esperienza e saperi secolari, eseguono ancora, con la cura e la pazienza di una volta, la concia al vegetale: il lento processo di lavorazione, basato sull'uso di estratti naturali, che porta le pelli grezze a divenire cuoio, nel totale rispetto dell'ambiente.
Una preziosa tradizione artigianale che le concerie del Consorzio Vera pelle Italiana Conciata al Vegetale si tramandano da quasi 200 anni, unendo antiche ricette alla piu' avanzata tecnologia.

Trentuno concerie consorziate garantiscono una concia nel pieno rispetto dell'ambiente e dell'uomo. Aziende diverse con una filosofia comune: produrre una pelle di qualità. 

I NOSTRI OBIETTIVI 

Obiettivo primario del Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al vegetale è da sempre quello di promuovere nel mondo le particolarità della propria lavorazione artigianale:
•    Nessun capo viene abbattuto per ricavarne il pellame che, al contrario, rappresenta uno scarto della macellazione riutilizzato dalle aziende conciarie
•    Gli ingenti investimenti delle concerie negli impianti di depurazione assicurano il pieno rispetto dell'uomo e dell'ambiente
La severa scheda tecnica cui le aziende associate al Consorzio devono attenersi (oggi norma UNI) assicura la naturalezza del processo effettuato tramite l'utilizzo di tannini vegetali, ricavati dal tronco e dalla corteccia di alberi quali il castagno e il quebracho argentino

• L'estrazione dei tannini è eseguita in modo tale da non depauperare il patrimonio boschivo
• Il pellame conciato al vegetale è completamente biodegradabile e adatto a tutti coloro che presentano forme allergiche al cromo
• Tutto il processo produttivo, dal pellame grezzo alla materia finita, viene completamente realizzato in Toscana
• Il pellame conciato al vegetale si presta alle più svariate lavorazioni, mostrando una duttilità unica
• L'originalità del materiale Ë garantita dal cartellino di garanzia, apposto sui prodotti finiti realizzati in pelle conciata al vegetale. Un talloncino di certificazione che permette la rintracciabilità della conceria e del produttore, per una garanzia a 360°.


IL MARCHIO DI QUALITA` 

Il marchio che fa la differenza. Il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale e` proprietario del marchio omonimo, nato per garantire la qualità dei pellami prodotti dalle concerie consorziate.

Dalla collaborazione con la Stazione Sperimentale Pelli, e` nato un regolamento volto a tutelare le aziende produttrici e il consumatore finale: una rigorosa scheda tecnica per la concia al vegetale, oggi diventata a tutti gli effetti norma UNI 10885.
Ad ulteriore garanzia dei propri pellami, le concerie associate offrono alla propria clientela, tramite la stipulazione di un contratto apposito, la possibilità di contraddistinguere le loro collezioni con cartellini di garanzia. Il cartellino "Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale", numerato progressivamente, permette la rintracciabilità della conceria fornitrice del pellame e del produttore del manufatto, attestando, inoltre, che il pellame e` stato conciato esclusivamente con estratti vegetali e senza l'uso di sostanze chimiche dannose per l'uomo.
Uno strumento distintivo che, oltre a qualificare la pelle e a testimoniarne la sapiente lavorazione artigianale, offre al pubblico la massima sicurezza e la consapevolezza di ciò che viene acquistato.